Andrea Mori Checcucci

Mori Checcucci

stampa
Andrea Mori Checcucci

Andrea Mori Checcucci nasce a Parma durante il centenario dell’unità d’Italia, nel giorno della presa della Bastiglia. Compiuti gli studi classici, si laurea in Economia e sperimenta diverse professioni prima di approdare all’insegnamento di economia aziendale in un istituto tecnico commerciale. 

Ama l’archeologia, la musica antica e navigare a vela. Sperimentazione, eclettismo e professionalità sono i suoi segni distintivi in ambito artistico, prima come scultore, poi come scrittore. In ciascuna di queste arti ha saputo scavare a fondo fino a proporre opere originali. 

I suoi gialli, le sue storie noir o i suoi romanzi di intrigo internazionale sono sempre avvincenti, accurati, mai banali e tengono il lettore incollato al testo fino all’ultima pagina. I suoi personaggi sono realistici, delineati a tutto tondo, entrano nella narrazione e spesso ne escono cambiati, perché la vita ci plasma.

L’idea narrativa dei romanzi e dei racconti nasce spesso da uno sguardo attento, curioso e disincantato nei confronti della realtà che ci circonda. Tutte le sue storie sono calate nella contemporaneità, mentre le ambientazioni spaziano un po’ ovunque nel globo. E se, come spesso avviene, affronta temi già trattati in letteratura, lo fa in modo nuovo, proponendo una visione originale della vicenda stessa o della realtà socio politica in cui la storia è calata. Curato nella forma è meticoloso nei dettagli.

 

Ha scritto:

2009-10          “Derive” - Trilogia Latina I - romanzo pubblicato con Amazon

2010-11          “Lo Sherpa” - romanzo pubblicato con Amazon

2011                “Washing Machines” - Trilogia Latina II - romanzo pubblicato con Amazon

2012                “Watchdogs” - Trilogia Latina III - romanzo pubblicato con Amazon

2012-13          “Magellan Route” - romanzo pubblicato con Nativi Digitali Edizioni (Bologna)

2013-14          “Il Guarneri del Gesù” - romanzo pubblicato con Amazon

2014                “La Variabile Umana” - romanzo pubblicato con Amazon

2015                “I fili recisi” - romanzo pubblicato con Amazon

2015-16          “Il Talento di Minosse” - romanzo pubblicato con Amazon

2011-16          “Enola Gay” - racconti pubblicati con Amazon

2011-16          “Lo strano caso dell’arciere” - racconto lungo pubblicato con Amazon

2016-17          “Vite a Doppio Principio” - romanzo inedito

2017-18          “L’amaritudine del monaco” - romanzo inedito

2018-19          “Omicidio alla corte di Giarola” - romanzo inedito

2019-20          “Onda di marea” - romanzo inedito

 

Ha ricevuto i seguenti riconoscimenti:

Nel 2015 è risultato finalista al torneo letterario "IoScrittore" col romanzo “La Variabile Umana”

Nel 2016 è risultato finalista al torneo letterario "IoScrittore"  col romanzo “Il Guarneri del Gesù”

Nel 2017 è risultato terzo classificato al premo “I sapori del giallo” de “Il giallo Mondadori col racconto “Kallithèa la favorita”

 

 

Il Talento di Minosse

Talento

stampa
Il Talento di Minosse Il Talento di Minosse
Immagini
Una variegata combriccola di subacquei francesi e italiani decide di fare una crociera a vela in Egeo. Ma durante la vacanza fa una sensazionale scoperta che tingerà l’avventura di tragedia e cambierà per sempre i destini di tutti. Un insolito ispettore greco sarà chiamato ad indagare su fatti e misfatti dei francesi e degli italiani, in questo aiutato da un’apprendista volonterosa ma senza esperienza. Gli uni all’inseguimento degli altri inizieranno una gincana tra isole, rade e porti del mare in cui la nostra civiltà affonda le sue radici. L’avidità, unita alla speranza di impunità, sono forze alle quali è difficile resistere e, come recita uno dei protagonisti nel tentativo di spiegare come è potuto succedere: “In montagna, quando si mette il piede in fallo nel posto sbagliato, non ci si limita a cadere, trascinando anche chi è legato con noi in cordata, ma soltanto si comincia a cadere. Ed il fondo, quando lo si raggiunge, è troppo tardi, dopo essersi tutti sfracellati.” Tutte le regole di civile convivenza saltano, specie in un ambiente angusto ed isolato quale è una barca e ciò che ne scaturisce è solo barbarie. Libro disponibile su Amazon sia in formato cartaceo che digitale all’indirizzo:

Vite a doppio principio

Romanzo

stampa
vite a doppio principio 11 settembre 2001 Vite a doppio principio
Immagini
Vite a doppio principio ha sullo sfondo e come presupposto l’idea che i fatti dell’undici settembre possano essere andati in modo affatto diverso dalle versioni ufficiali fin qui fornite. Si immagina che dietro gli attentati vi siano state agenzie americane, coordinate e dirette, verosimilmente, dall’amministrazione Bush allora in carica. Si ipotizza anche che diverse persone presenti alle Twin Towers quel giorno a quell’ora si siano salvate, ma abbiano approfittato della situazione per scomparire. Tra queste un personaggio reale di peso, nella finzione Henry John Lee, ex dirigente dell’FBI di New York che operava nell’anti terrorismo, che figura tra i dispersi, e che, nella finzione, si sarebbe fuggito in Venezuela e cambiando identità. A fianco di Lee compare un secondo personaggio che ha dovuto cambiare identità per sopravvivere; si tratta dell’italiano Massimo Vitali, CEO e maggiore azionista di un gruppo aziendale a Miami, la DIRAM, con un passato criminale nei ranghi di un potente cartello del narcotraffico, poi convertitosi ad attività legali negli USA. Da tempo il Bureau cerca di smascherare l’origine delle fortune del gruppo di Miami, senza successo. Ma un giorno Lee rientra negli Stati Uniti, si presenta a due dirigenti del Bureau a Washington e si offre di svolgere un incarico sotto copertura, in cambio di una piena riabilitazione civile che gli permetta di trascorrere serenamente in patria gli anni della pensione. Le vicende di questi due personaggi, Lee e Vitali, si intersecano quando il Bureau accetta e decide di infiltrare Lee nel gruppo di Vitali alla ricerca di prove che possano incriminare quest’ultimo. Si tratta di un’operazione segreta, perché già si sa che potranno rendersi necessari metodi poco ortodossi per cogliere il risultato. A guidare l’operato di Lee, assunto presso la DIRAM come responsabile della sicurezza, viene messo un agente del Bureau di New York, Harvey Carver. Ma Lee non trova le prove che servono. Carver elabora un piano per inchiodare la DIRAM per evasione fiscale, ma questo non porta grandi frutti. Così Lee decide di fabbricare le prove che occorrono, compiendo crimini che coinvolgono la complicità di Vitali, per poi poterlo incastrare. Agisce di propria iniziativa, scavalcando Carver, ma avendo l’approvazione di uno dei dirigenti di Washington. Nel corso della vicenda avvengono fatti per cui i rapporti di fiducia si modificano. Carver non si fida più di Lee e teme che questi possa danneggiarlo agendo di testa propria. Lee, che doveva diffidare di Vitali, impara invece a fidarsi, mentre inizia a dubitare della reale volontà dei dirigenti del Bureau di Washington a tenere fede alla parola data e inizia a temere che mai potrebbero lasciarlo andare libero, con le verità che possiede sull’undici settembre. Questo porterà ad un rivolgimento dei fronti e delle alleanze che consentirà a Vitali di uscire pulito e a rimanere in sella, mentre Lee non riuscirà a evitare la morte ad opera di agenti del Bureau mandati da Washington. Il titolo suggerito “Vite a doppio principio” si presta ad una duplice lettura: il primo significato è quello immediato di esistenze che iniziano una seconda volta, riferite a Massimo Vitali e a Henry John Lee; il secondo si riferisce invece alla vite a filettatura doppia. In meccanica la vite a doppio principio è quella che ha due filettature identiche, una contenuta nell’altra. Naturalmente ogni filettatura ha un proprio principio, identico ed opposto all’altro. Entrambi i significati possono essere calati come metafora della storia.
Pubblicata il: 19/05/2021
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +